SEMINARIO ISTITUZIONALE 2018

Home » Servizi offerti » Eventi AICQ SICEV » SEMINARIO ISTITUZIONALE 2018

 

COMPETENZE, COMPORTAMENTI E CULTURA

PER UN SUCCESSO SOSTENIBILE IN UN CONTESTO DI INDUSTRIA 4.0

Milano, 28 Settembre Four Points by Sheraton, Via Cardano 1 (9.00 – 13.30)

Roma, 05 Ottobre – Centro Congressi iCavour, Via Cavour 50/A (9.00 – 13.00)

SCARICA QUI LA LOCANDINA DELL’EVENTO

 


ISCRIVITI ORA!

Conferma la tua partecipazione all’evento registrandoti qui:

Iscriviti all'evento di Milano

SEMINARI ISTITUZIONALI 2018 - Milano

    Ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (o GDPR), La informiamo che i dati che Lei ci fornisce sono trattati nella piena tutela dei Suoi diritti e della Sua riservatezza e in conformità alle disposizioni di legge, che Le sono richiesti solo per fini organizzativi dell'evento, nonché per aggiornarLa sulle nostre iniziative. I Suoi dati personali saranno trattati sia su supporto informatico che cartaceo e il loro conferimento è necessario per l'organizzazione logistica: la mancata fornitura dei dati non consentirà pertanto l'iscrizione. Lei ci autorizza al trattamento dei Suoi dati personali, così come in precedenza indicato. Con la presente si autorizza altresì alla pubblicazione sul sito di AICQ SICEV delle immagini riprese in occasione del presente evento. Ne vieta altresì l’uso in contesti che ne pregiudichino la dignità personale ed il decoro. La posa e l'utilizzo delle immagini sono da considerarsi effettuate in forma gratuita. Titolare del trattamento dei dati è AICQ SICEV S.r.l.. In qualsiasi momento Lei potrà richiedere l'aggiornamento o la cancellazione dei Suoi dati personali scrivendo a eventi@aicqsicev.it.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Iscriviti all'evento di Roma

SEMINARIO ISTITUZIONALE 2018 - Roma

    Ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (o GDPR), La informiamo che i dati che Lei ci fornisce sono trattati nella piena tutela dei Suoi diritti e della Sua riservatezza e in conformità alle disposizioni di legge, che Le sono richiesti solo per fini organizzativi dell'evento, nonché per aggiornarLa sulle nostre iniziative. I Suoi dati personali saranno trattati sia su supporto informatico che cartaceo e il loro conferimento è necessario per l'organizzazione logistica: la mancata fornitura dei dati non consentirà pertanto l'iscrizione. Lei ci autorizza al trattamento dei Suoi dati personali, così come in precedenza indicato. Con la presente si autorizza altresì alla pubblicazione sul sito di AICQ SICEV delle immagini riprese in occasione del presente evento. Ne vieta altresì l’uso in contesti che ne pregiudichino la dignità personale ed il decoro. La posa e l'utilizzo delle immagini sono da considerarsi effettuate in forma gratuita. Titolare del trattamento dei dati è AICQ SICEV S.r.l.. In qualsiasi momento Lei potrà richiedere l'aggiornamento o la cancellazione dei Suoi dati personali scrivendo a eventi@aicqsicev.it.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

N.B. Iscrizioni aperte fino ad esaurimento posti!


INVITO

Industria 4.0. Non si tratta di uno scenario futuristico, ma di una realtà che sta investendo il mondo imprenditoriale a diversi livelli, in cui una delle principali sfide è la definizione e la certificazione delle nuove professioni.

In questo contesto, si ha una convergenza di più elementi fortemente interconnessi. E’ necessario un cambio di passo in termini di competenze, conoscenze, cultura e, last but not least, un’apertura verso l’innovazione e la ricerca, che consentiranno di cavalcare il fenomeno in atto anziché subirlo, al fine di garantire uno sviluppo sostenibile e gestire le complessità. I vecchi paradigmi della competenza, infatti, non esistono più, poiché hanno ceduto agli assalti del cambiamento e non hanno ancora trovato, in modelli attendibili e sperimentati, i loro degni sostituti.

Durante il nostro Seminario parleremo di competenze, conoscenze e cultura. Avremo modo di analizzare ed approfondire – grazie ai nostri qualificati Relatori – tematiche di estrema attualità relative alla nuova norma sui Sistemi di Gestione (UNI ISO 45001) e al GDPR – Trattamento e Protezione dei dati personali, che ha trovato applicazione nel Maggio di quest’anno.
Infine, scopriremo insieme il nuovo Atlante del lavoro, che a livello europeo permetterà la libera circolazione delle persone/professionisti, ed un esempio di applicazione eccellente e sostenibile di un Sistema di Gestione Integrato.


PROGRAMMA

Relatore: Nicola CARAMASCHI – Direttore Qualità, Salute e Sicurezza e Ambiente di Autogrill Italia S.p.a.

L’integrazione dei Sistemi di Gestione come elemento chiave per creare una vera Organizzazione sostenibile.

Fornire la conoscenza di base dei diversi Sistemi di Gestione e del framework in cui inserirli evidenziando i vantaggi sviluppati nel contribuire all’Organizzazione sostenibile. Lo scopo non è quindi parlare di certificazioni, di sicurezza alimentare, di sicurezza sul lavoro, di ambiente o di gestione qualità, ne tantomeno di modalità di integrazione di processi bensì di focalizzare l’attenzione sul vero potenziale che le attuali norme cogenti e volontarie danno alle Organizzazioni.

Se sostenibilità è il garantire una performance qualitativa nel tempo, unitamente ad un presidio efficace dei rischi cui una Organizzazione è soggetta, per arrivare ad un successo durevole, il percorso per ottenerla e garantirla deve partire dalla costruzione di solide fondamenta: il Manuale di buona tecnica costruttiva lo possiamo creare leggendo con attenzione e applicando le attuali norme sui Sistemi di Gestione.

Relatore: Riccardo BIANCONI – Ispettore ACCREDIA, Counsellor e Coach

Salute e Sicurezza dei Lavoratori: l’insegnamento di Confucio. Leadership e partecipazione dei Lavoratori in un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro basato sulla Norma UNI ISO 45001:2018.

Il contenimento dei rischi “sul lavoro” poggia su tre gambe: l’approccio giuridico-normativo, l’approccio ingegneristico e l’approccio educativo. Tutti sono importanti, ma uno lo è più degli altri.

Si tratta di comprendere l’importanza dell’educazione alla Salute e Sicurezza dei Lavoratori. Significa focalizzare l’attenzione sull’unica dimensione che permette di modificare efficacemente i comportamenti di tutti gli attori della vita aziendale.

Relatore: Emanuele RIVA – Direttore del Dipartimento Certificazione e Ispezione di ACCREDIA

L’Atlante del lavoro e il progetto europeo ESCO. Inizia la libera circolazione delle persone.

Immaginate di catalogare tutte le qualifiche rilasciate da soggetti pubblici o privati (tra cui le certificazioni delle persone accreditate) in un unico database. Di analizzare poi, qualifica per qualifica, quali siano le effettive competenze che vengono riconosciute con questi attestati di qualifica o certificazioni. Infine, cercate di collegare tutte queste qualifiche e certificazioni alle professioni presenti oggi sul mercato. Immaginate di fare questo esercizio non solo in Italia, ma in tutt’Europa, di tradurlo in 26 lingue e di renderlo disponibile ai cittadini e a chi deve sviluppare le politiche del lavoro.

Ecco, tutto questo esiste già, on line. Si chiama, in Italia, Atlante del lavoro, e in Europa, ESCO. Ed è gratuito.

Relatore: Riccardo GIANNETTI – Scheme Owner ISDP©10003 e SGCMF©10002 Referente di Schema GDPR di AICQ SICEV

Mondi diversi e Sistemi privacy univoci: strumenti, metodi e standard di accountability nell’era del GDPR.

La stratificazione dell’impianto privacy aziendale si differenzia per profili e caratteristiche, a seconda del campo di azione, di organizzazione in organizzazione. Nell’ottica della data protection le Organizzazioni saranno soggette a diversi gradi di probabilità e gravità del rischio, a problematiche native e potenziali. L’accountability è la linea che lega tutto, la regola etica che unifica e disciplina i diversi Sistemi di Gestione sotto il GDPR.

Certificazioni data protection, formazione, adeguati piani di risk assessment come strumenti per mettere in atto misure tecniche organizzative a prova di compliance.


COME RAGGIUNGERCI

MILANO

FOUR POINTS BY SHERATON
Via G. Cardano 1

Punto di incontro strategico e privilegiato della città per importanti riunioni di lavoro ed attività socio-culturali, il Four Points by Sheraton Milan è situato in posizione strategica tra la stazione centrale e Piazza della Repubblica, a pochi passi dal quadrilatero della moda e dieci minuti dal Duomo. E’ inoltre facilmente raggiungibile dalle autostrade e dagli aeroporti, grazie agli Shuttle Bus che partono e arrivano alla Stazione Centrale. Parcheggio a pagamento nelle vicinanze.

DA STAZIONE MILANO CENTRALE: Prendere Via Galvani, girare in Via Fara, a piedi circa 500 m.

DA STAZIONE PORTA GARIBALDI: Metropolitana MM2 Linea Verde (direzione Cologno Nord/ Gessate), Fermata GIOIA, prendere Via Pirelli, girare in Via Cornalia, a piedi circa 300 m.
DA METROPOLITANA MM2 – LINEA VERDE – FERMATA GIOIA: Prendere Via Pirelli, girare in Via Cornalia, a piedi circa 300 m.

ROMA

CENTRO CONGRESSI iCAVOUR
Via Cavour 50/A

Centro Congressi situato nel cuore della Capitale a due passi dalla stazione Termini.
DA STAZIONE TERMINI: Prendere Via Cavour, a piedi 150 m.
DA METROPOLITANA (Linee A e B): Fermata Stazione Termini, prendere Via Cavour, a piedi 150 m.

 

Con il patrocinio di