ACCREDITATO IL REGISTRO DEI PROJECT MANAGER

Home » ACCREDITATO IL REGISTRO DEI PROJECT MANAGER

24 febbraio 2017
SCHEMA DI CERTIFICAZIONE AICQ SICEV: LA FIGURA DEL PROJECT MANAGER

La pubblicazione della Norma ISO in materia di Project management, nel Settembre del 2012, e il recepimento della stessa e l’emissione a livello nazionale della Norma UNI ISO 21500 Linea guida alla gestione progetto (Project management) da parte di UNI (Ente Italiano di Unificazione), nel maggio 2013, ha senz’altro posto in evidenza il ruolo della figura professionale del Project Manager.

La sopracitata norma ha costituito le “fondamenta” della norma tecnica nazionale UNI 11648 Attività professionali non regolamentate – PROJECT MANAGER – Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza pubblicata a fine settembre 2016 dalle Commissioni tecniche Servizi e Gestione per la Qualità e Tecniche di Supporto di UNI.

Tale norma è il risultato di un lungo, e talvolta contrastato, percorso e di un grande lavoro del GL13, il Gruppo di Lavoro UNI in materia. La Norma definisce i requisiti relativi all’attività professionale non regolamentata del Project Manager e di figure equivalenti che gestiscono progetti o di altri ruoli organizzativi svolgenti funzioni in conformità con la UNI ISO 21500:2013 e, aspetto da non trascurare, sancisce il riconoscimento del ruolo professionale del project Manager mediante la chiara identificazione delle conoscenze, abilità e competenze che deve possedere un project manager che opera in realtà nazionali ed internazionali.

AICQ SICEV ha contribuito attivamente al raggiungimento di questo risultato in quanto il suo attuale Referente di Schema ha partecipato alle riunioni del Gruppo di Lavoro, mettendo a disposizione le proprie competenze e, soprattutto, la sua più che ventennale esperienza nel settore, cercando altresì di operare alla ricerca di una posizione condivisa che potesse soddisfare gli interessi di tutti gli stakeholder coinvolti quali Università, Enti di Ricerca, Ministeri, Enti Pubblici, Sindacati, Organizzazioni rappresentative del settore imprenditoriale, Istituti Culturali, Associazioni Professionali ed altri Organismi di Certificazione.

AICQ SICEV, tuttavia, non si è limitata ad agire, anche se indirettamente, in ambito UNI. In considerazione della rilevanza nel mercato del lavoro di questa figura professionale, nella sua veste di Organismo di Certificazione del Personale, AICQ SICEV ha elaborato un project charter relativamente alla definizione e sviluppo dello Schema di Certificazione dei Project Manager Professionisti. Nel corso del 2016 hanno avuto luogo le prime sessioni di esame (al momento i professionisti certificati sono circa 80) ed è stato istituito il Registro dei Project Manager certificati AICQ SICEV. Infine, a febbraio 2017, dopo un’attenta valutazione documentale ed operativa, lo Schema di Certificazione

dei Project Manager di AICQ SICEV ha ricevuto da parte di ACCREDIA (Unico Ente Italiano di Accreditamento) l’accreditamento ufficiale. AICQ SICEV è, pertanto, il primo Organismo di Certificazione il cui Schema di Certificazione PM è accreditato da ACCREDIA a fronte della norma UNI 11648.

 

In Italia, pertanto, allo stato attuale è possibile ottenere una certificazione di parte terza mediante lo Schema di Certificazione del PM Professionista di AICQ SICEV, formalizzato nel Regolamento “RPM01 – REQUISITI SPECIFICI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEL PROJECT MANAGER, e tale certificazione è accreditata da ACCREDIA e, quindi, riconosciuta in tutte le nazioni che aderiscono ai Multi Lateral Agreement firmati da ACCREDIA.

La certificazione è un processo individuale: il beneficiario è il singolo professionista, cioè colui che esercita un’attività volta alla prestazione di servizi ed opere a favore di terzi eseguita tramite il lavoro intellettuale. I PM certificati sono elencati nel Registro di Schema consultabile online sul sito www.aicqsicev.it e sul sito di ACCREDIA.

 

La certificazione accreditata garantisce al professionista e alla sua associazione di appartenenza: il riconoscimento di parte terza – da parte di un Organismo terzo indipendente accreditato secondo la norma ISO/IEC 17024 – delle proprie competenze professionali sulla base di standard riconosciuti a livello nazionale ed internazionale, l’evidenza di continuo aggiornamento, la garanzia di rigore e rispetto del codice deontologico e, di conseguenza, una maggiore competitività sul mercato e, infine, una garanzia preventiva e continua di professionalità.

L’importanza della certificazione può essere letta anche alle luce di due recenti novità nel panorama nazionale:

– l’introduzione del nuovo Codice degli Appalti, che identifica nuovi criteri e principi di gestione delle opere pubbliche in un più generale spirito innovativo, di qualificazione di personale, stazioni appaltanti e re-engineering dei processi;

– le linee guida dell’Autorità anticorruzione ANAC, che a supporto del nuovo Codice degli appalti, riconoscono una volta per tutte al RUP (Responsabile Unico del Procedimento) la stessa qualifica di project manager con le competenze caratteristiche del project management.

Per tutte le informazioni relative al conseguimento della certificazione accreditata per lo Schema di certificazione dei Project Manager AICQ SICEV nella pagina dedicata sul sito www.aicqsicev.it oppure al numero 02/66713425 o certificazioni@aicqsicev.it

 

Roberto De Pari                                              Valentina Mazza

Direttore AICQ SICEV                                      Gestione Programmi AICQ SICEV e Progetti Erasmus & Comunicazione AICQ SICEV

 

 

 

Comments are closed.